Rodi

L’isola greca di Rodi è una delle più famose isole greche, meta turistica d’eccellenza per migliaia di turisti ogni stagione e quest’anno anche per voi. L’isola vi affascinerà con le sue spiagge bellissime, i paesaggi verdeggianti, i villaggi tradizionali, le taverne greche con ottima cucina. L’isola vi offrirà anche una movimentata vita notturna e una buona scelta di escursioni.

Rimarrete stupiti dalla bellezza del centro storico della città vecchia di Rodi, dichiarata Patrimonio Culturale dell’Umanità. Ma anche dall’atmosfera greca che si respira tra i vicoli di Lindos e tantissime altre particolarità che renderanno unica la vostra vacanza su quest’isola stupenda.

L’isola di Rodi è come un paradiso che giace in mezzo alle acque del Mar Egeo con i suoi siti archeologicispiagge bellissime e tradizioni locali. Tra tutte le isole della Grecia, Rodi è  l’isola più conosciuta, amata e anche la più visitata. Offre, infatti, magnifiche spiagge, hotel superbi con servizi eccellenti oltre ai semplici ed economici studio e appartamenti sparsi in tutta l’isola.

Rodi è stata protagonista di romanzi famosi ma anche di film come la Battaglia di Navarone. Oggi si propone come meta per la vostra vacanza dove oltre a godervi il mare e la spiaggia sarete felici di scoprire che le antiche tradizioni greche sono ancora intatte e trasmesse di generazione in generazione fino ad oggi.

L’Isola del Sole

E’ chiamata l’isola del Sole, bellissimo soprannome datole dal Colosso di Rodi dedicato ad Apollo Dio Sole. Viene anche chiamata la Rosa del Mar Egeo, per la sua straordinaria bellezza naturale, e ancora l’Isola delle Farfalle che la popolano e la rendono ancora più magica.

L’isola di Rodi ha una forma simile a un diamante; con una lunghezza di circa 80 km e una larghezza di 38 km viene classificata come la prima isola del Dodecanneso per il numero della popolazione e per la sua grandezza.

Il clima

Il Sole”, e’ questa una delle caratteritiche principali e maggiormente apprezzate dell’isola di Rodi. Da Aprile a Novembre, periodo durante il quale le piogge sono molto rare, l’isola regala un clima mediterraneo d’eccellenza. Questa condizione favorevole dà la possibilità di godere appieno del mare e di giornate perennemente soleggiate, ma al contempo accarezzate dal meltemi che permette di rendere più piacevoli anche le elevate temperature estive.

Rodi città

Il capoluogo omonimo dell’isola più grande del Dodecaneso è appunto Rodi città; un luogo che vive di doppia anima: la città vecchia e la città nuova.

La città vecchia coincide con la città medievale di Rodi, ed è racchiusa dentro una possente cinta di mura a ridosso del porto di Mandraki. E’ riconosciuta dall’UNESCO come città Patrimonio Culturale dell’Umanità oltre che una delle città medievali meglio preservate. Al pari di Carcassonne in Francia o Avila in Spagna, questa città medievale offre un’atmosfera unica e stupenda. Oltre a numerosi negozi, taverne, locali e caffetterie, ospita numerosi edifici e testimonianze di diversi periodi storici che vanno dall’occupazione dei Cavalieri di San Giovanni al periodo Ottomano e a quello della colonizzazione Italiana del Dodecaneso.

La nuova città di Rodi, invece è il centro amministrativo dell’isola di Rodi con moltissimi palazzi Italiani in stile veneziano e neo-gotico. La bellezza della città nuova è completata dai suoi parchi, piazze e ampie strade, nonché da hotel, ristoranti, locali e negozi di tutti i tipi. Il caratteristico porto di Mandraki, un tempo il porto navale dell’antica Rodi, oggi è il porto principale dell’isola ed è ornato da due statue di cervo, un maschio ed una femmina, che rappresentano il simbolo dell’isola.

All’ingresso della città di Rodi si ergeva anche una delle sette meraviglie del mondo antico, il Colosso di Rodi. Purtroppo del Colosso di Rodi, che era alto ben 30 metri, non rimane più nulla in quanto crollò a causa di un forte terremoto 66 anni dopo la sua costruzione.

Le altre località turistiche di Rodi

Se state pensando di organizzare la vostra vacanza a Rodi, vi renderete subito conto della vasta offerta di località turistiche che quest’isola può offrire. Infatti non vi è solo la possibilità di scegliere Rodi città con i suoi grandi hotel super attrezzati o la città medievale che vi farà immergere in un’atmosfera surreale.

Tra l’aeroporto e la città di Rodi troverete le località turistica Ixia, Kremasti e Ialysos con numerose strutture alberghiere, ottimi servizi turistici ed una lunga spiaggia di sabbia e ciottoli.

Dirigendosi lungo la costa sud-est, incontrerete la seconda località turistica più importante dell’isola: Faliraki. Conosciuta per il gran numero di offerta alberghiera, spiagge attrezzate e movimentate, questa cittadina offre anche una scatenata vita notturna. Il centro di Faliraki è ricco di locali, ristoranti, discopub e beach bar che offrono cocktail dai nomi ammiccanti.

Percorrendo la strada di eucalipti, piantati dagli Italiani nel 1920, si arriva alla località turistica più grande di questa zona, Kolymbia. Qui vi sono numerosi hotel, locali e beach-bar lungo il viale principale. La spiaggia, di sabbia e ciottoli, è molto ampia ed in parte attrezzata.

Oltre Kolymbia, vicinissima a Tzambika, troviamo la bella località turistica Stegna, che si raggiunge scendendo lungo una strada panoramica che parte dal villaggio di Archangelos.

Più a Sud, merita una tappa il caratteristico villaggio di Haraki, un piccolo borgo di pescatori, con una bella spiaggia di sabbia mista a ciottoli. Haraki è una località particolarmente amata dagli italiani, alcuni dei quali hanno acquistato splendide case ristrutturate o nuove villette ottimamente inserite nel contesto ambientale.

Lindos è la località turistica del sud dell’isola di Rodi più conosciuta ed affascinante. Noto per essere un paesino dall’aspetto cicladico nel Dodecaneso, offre alloggio nei numerosi hotel di ogni tipologia. La spiaggia è meravigliosa e do sabbia fine, ma spesso molto affollata per la sua notorietà.

Non lontano da Lindos, trovate le località di Vlycha, con la sua bellissima baia e grandi hotel, il paesino di Pefkos con una bella spiaggia e molta offerta di appartamenti e piccoli hotel. Il proseguimento della spiaggia di Pefkos arriva fino a Lardos, dove invece l’offerta di strutture alberghiere è più imponente.

Spingendoci verso Sud, la località di maggiore interesse turistico è sicuramente Kiotari, con i suoi meravigliosi resort e molti hotel in formula all-inclusive. La spiaggia è molto ampia, oltre alle parti attrezzate, davanti agli hotel, è facile imbattersi in spiagge libere, andando in direzione Gennadi.

All’estremo Sud invece troverete Prassonissi che è il paradiso dei surfisti, ma anche la località dove negli ultimi anni si è scelto di edificare alcuni tra i resort più esclusivi, lontani da tutto.

Entroterra e villaggi di Rodi

Rodi, è l’isola più grande del Dodecaneso, e oltre al suo capoluogo, ricco di storia e scorci interessanti, offre molte altre località che meritano di essere visitate.

I villaggi tradizionali

Tra queste, ci sono ancora i villaggi dell’entroterra, dove si sono mantenuti gli usi e le abitudini nel rispetto delle tradizioni. A questo proposito, merita una visita il villaggio di Koskinou, appena fuori città, con le caratteristiche facciate multicolori delle sue abitazioni. Di analoga tradizione sono anche i villaggi di Maritsa, nell’entroterra, passando da Pastida. Ma anche il villaggio di Afandou, che in Greco significa “invisibile al mare”, uno dei maggiori villaggi tradizionali dell’isola.

Verso il Sud dell’Isola, è doveroso menzionare il villaggio di Embonasche si trova a quasi 850m di altezza ed è considerato uno dei villaggio più remoti dell’isola di Rodi. Famosa la sua produzione di vino ed in particolare della suma, la tipica grappa dell’Isola di Rodi. Per chi vuole invece perdersi nelle vita quotidiana dei Greci facendo una passeggiata tra le viuzze del paese o prendendo un caffè in piazza, consigliamo una tappa ad Archangelos.

Rodi naturalistica

Non può certamente mancare la visita alle località più naturalistiche dell’isola. Le 7 sorgenti di Rodi, chiamate in greco Efta Piges, una foresta ubicata al centro dell’isola, con sette sorgenti di acqua fresca. Le sorgenti appartengono alla  zona protetta Natura 2001 insieme alla Valle delle farfalle e il monte Profitis Elias. La Valle delle Farfalle (petalùdes in Greco) è un parco naturale, uno delle biosfere più rare d’Europa dove avviene un fenomeno unico nel suo genere, la concentrazione di milioni di farfalle della specie Panaxia Quadripunctaria da metà Giugno fino a fine Agosto.

All’estremo Sud, invece si può osservare il famoso fenomeno dell’incontro dei due mari. Si tratta di Prassonissi, un’isola–penisola e si trova all’estremità meridionale dell’isola di Rodi. La sua caratteristica è che si tratta di un promontorio, unito all’isola da una striscia di sabbia, sul quale si erge un faro. Il promontorio si separa dall’isola con l’alta marea dando origine a quel fenomeno conosciuto come “l’incontro dei due mari.

I villaggi di interesse storico

Di grande interesse storico, è invece il villaggio di Monolithos, noto per l’omonimo Castello, posto sul monte Akramitis, nella zona a sud ovest dell’isola di Rodi. Il castello fu costruito su un’erta rupe per volontà dei cavalieri di Venezia ed era considerato una delle fortezze più imponenti e sicure di Rodi. E a proposito di testimonianze medievali, va menzionato il castello di Kritinia, sulle cime del monte Atavyros, con una bella vista su vigneti e agrumeti. La frazione di Kritinia dista pochi chilometri da Kamirou Skala, il piccolo porto sulla costa Est, vicino al famoso sito archeologico di Kamiros, avamposto sul mare del periodo ellenistico.

La Rodi degli artisti

Il cuore verde di Rodi batte più forte a a Lahania o Lachanià, villaggio rurale nell’estremo sud dell’isola. Negli ultimi anni è diventato il luogo più new age ed ecologico di Rodi: qui vive una comunità di artisti e scrittori. Le case sono appollaiate sul bordo di una gola verdeggiante, offrono una vista panoramica sulla valle con le porte e le finestre dipinte di azzurro e i tetti piatti.

Lindos

E poi c’è Lindos.

Nell’antica Grecia, il paesino di Lindos era una delle città più importanti di Rodi che prosperava sotto i Cavalieri di San Giovanni. Tutto il fascino antico di questa città si è conservato fino ai giorni nostri; lungo gli stretti vicoli di Lindos possono circolare solo pedoni o al massimo gli asini, spesso utilizzati per trasportare i turisti fino all’Acropoli. Nessun cambiamento strutturale può essere apportato agli edifici molti dei quali risalgono al XV secolo.

Il centro di Lindos, nonostante le evidenti strette dimensioni urbanistiche, è una cittadina vivace sia di giorno che di notte durante la quale i turisti si riversano nelle stupende taverne tipiche con tavolini allestiti sulle terrazze panoramiche, nei numerosi cafè e locali notturni o nei negozi di souvenir e nelle boutique. Lindos ha una bellissima spiaggia di sabbia fine attrezzata con ombrelloni colorati che offrono riparo dal sole cocente ai numerosi turisti.

Un’isola adatta a tutti

L’isola di Rodi, una delle destinazioni più visitate della Grecia, è la più grande isola del Dodecaneso per grandezza e per popolazione.  Vi ricordiamo che la seconda è Karpathos per dimensioni, che però ha la popolazione inferiore a Kos.

Rodi con il suo territorio così vasto, è davvero un’ isola adatta a tutti. L’offerta di paesaggi e servizi è molteplice e queste peculiarità la rendono adatta sia alle famiglie in cerca di spiagge sabbiose e attività divertenti per i più piccoli, ma ideale anche per le coppie in cerca di tranquillità e romanticismo, o anche per chi predilige la vacanza più attiva alla scoperta dell’ isola. Per i giovani Rodi offre anche tanti locali e beach bar dal Nord al Sud, dove passare le serate in allegria e fare nuove amicizie. Inoltre, a Rodi si può scegliere di viaggiare low cost con vasta offerta di appartamenti e hotel a prezzi più che accessibili a tutti. Allo stesso tempo l’isola può soddisfare i turisti più esigenti con boutique hotel, grandi resort e ristoranti ricercati.

Per i suoi trascorsi storici, l’Isola del Sole, offre una combinazione di elementi orientali ed occidentali grazie alla sua vicinanza geografica con la Turchia (il punto più prossimo è la città di Marmaris). Rinomata per le sue ampie spiagge di sabbia e le numerose località turistiche, l’isola di Rodi è ricca anche di storia, cultura e paesaggi meravigliosi.

Come arrivare a Rodi – voli e navi

L’Isola di Rodi si trova nell’arcipelago del Dodecaneso, stretta tra il Mar Mediterraneo ad Est e il Mar Egeo a Ovest, molto vicina alla costa turca. E’ collegata con il porto di Atene (Pireo) e giornalmente con la vicina Kos. La costa turca, e più precisamente la località di Marmaris è raggiungibile in un’ora di catamarano; servizio che, durante la stagione estiva, opera ogni giorno. 

Rodi è dotata di un importante aeroporto internazionale. Garantisce quindi numerosi voli domestici e plurimi collegamenti giornalieri con la capitale Atene, con l’importante città di Salonicco, ma anche con le isole principali, come Creta, alla quale è collegata in alta stagione direttamente con l’aeroporto di Heraklion.

Lo scalo da queste importanti città è quindi un’alternativa valutabile, compatibilmente con gli orari delle coincidenze e considerando che la maggior parte dei voli sono operati dalla Aegean Airlines e dalla Olympic Airways (spesso la gestione dei voli è condivisa dalle due compagnie partner tra loro e di Alitalia). Soprattutto d’estate, volano anche compagnie low cost locali come la Sky Express e la Ellinair. Durante l’alta stagione, un’alternativa in più è rappresentata anche da Ryanair che collega Rodi ad Atene.

Ma il vantaggio di avere un’isola dotata di un aeroporto internazionale, è la possibilità di avere di avere in estate, collegamenti diretti con l’Italia. Oltre ai voli charter venduti direttamente dai maggiori tour operator italiani che operano in loco, alcune compagnie aeree permettono l’acquisto direttamente dai propri siti internet. E’ il caso delle compagnie Neos Air e Blue Express (Blue Panorama), ad esempio. Altre compagnie che offrono voli diretti sono Easyjet, Volotea e Vueling. Una possibilità di maggiore comfort in merito ad orari e a franchigia del bagaglio più generosa (il peso del bagaglio da imbarcare), è rappresentata da Alitalia.

Per informazioni aggiornate sulle possibilità di collegamento di quest’anno, consulta la nostra sezione Organizza il viaggio a Rodi

Dove alloggiare a Rodi

Data la sua vastità, Rodi offre molte soluzioni di alloggio.

All’interno della Città Vecchia non sarà raro incontrare incantevoli boutique hotel, affittacamere e ostelli.

La Città Nuova invece ha un’offerta di hotel più “business”, sono i grandi hotel cittadini con affaccio sul mare, ma dotati di tutti i servizi e dei comfort per le clientele più esigenti.

Spostandosi verso Ialysos, l’offerta è più variegata. Hotel, resorts, ma anche appartamenti e studios.

A Faliraki invece si può trovare davvero di tutto: dagli studios e appartamenti per le esigenze dei turisti più giovani che scelgono la destinazione prevalentemente per la sfrenata vita notturna, agli hotel più informali per un target senza grandi pretese. Ma a Faliraki si possono trovare anche alberghi di rilievo, dotati di ogni comfort, fino agli eccessi del lusso, di recentissima costruzione.

Scendendo verso Kolymbia, invece, troviamo i primi grandi resort, spesso proposti in formula all-inclusive.

Da Stegna ad Haraki, invece, è più facile trovare camere in affitto, piccoli hotel a gestione familiare o studios.

Tra Kalathos e Vlycha invece ci sono di nuovo i grandi hotel sontuosi e un po’defilati dai centri di maggiore attrazione; la spiaggia è inoltre molto bella.

Arrivati a Lindos, l’offerta è invece vastissima. Non è raro trovare piccoli hotel, un po’datati, ma dalla posizione invidiabile. Ma anche piccoli gioielli come il Melenos, fronte Acropoli o grandi hotel, ma ben inseriti nel territorio, appena usciti dal centro cittadino.

A Pefkos invece sono ancora molti i piccoli hotel e i numerosi studios, ben attrezzati e spesso dotati di piscina con relativo pool bar. La posizione di questi ultimi infatti è spesso lontana poche centinaia di metri dalla bella spiaggia.

Infine, dopo Lardos e in tutta l’area di Kiotari troverete i più grandi resort all-inclusive dell’isola, di categorie differenti e tutti dotati di una bella spiaggia attrezzata.

Noleggiare un mezzo a Rodi: meglio scooter o auto?

Non è pensabile di aver scelto un’isola così bella e grande come Rodi e poi non noleggiare un mezzo per visitarla. E’ quindi assolutamente necessario procurarsi un’auto o un motorino per andare alla scoperta dell’isola.

Rodi è molto semplice da girare, dal momento che è attraversata da un’unica grande direttrice dal Nord al Sud, per un grande tratto, a doppia corsia. Le strade principali sono tutte asfaltate e nella maggior parte dei casi, ben illuminate.

Se scegliete di noleggiare un motorino, la soluzione è ottima per stare nei pressi della località che avete scelto o se soggiornate al Centro dell’Isola. Il motorino è anche comodo per girare Rodi Città dove spesso tra le viuzze del centro non è così facile trovare parcheggio, soprattutto in alta stagione. Per avventurarvi invece all’estremo Sud ed arrivare fino alla zona ventosa di Prassonissi, raccomandiamo invece un’automobile.

Per avere un’idea più approfondita dei mezzi disponibili e dei prezzi aggiornati, potete consultare la sezione Noleggi Rodi.

Le spiagge più belle di Rodi

Difficile trovare spiagge non degne di nota su quest’isola così grande. L’isola di Rodi vanta più di 200 km di costa della quale più della metà con spiagge accessibili. Cio’ permette di trovare anche in alta stagione alcuni luoghi poco affollati. Quasi tutte le spiagge di Rodi hanno la bandiera blu per l’eccezionale limpidezza e bellezza dell’acqua del mare.

Vicino a Rodi Città si trova la famosa Elli beach, una spiaggia lunga di sabbia e ciottoli. Appena fuori da Mandraki, invece, si trova Akti Miauli, piccola spiaggia spesso affollata dai turisti che sbarcano dalle navi da crociera. Tra l’aeroporto e la città di Rodi troverete le località turistica Ixia, Kremasti e Ialysos con una lunga spiaggia di sabbia e ciottoli. Il mare ha colori stupendi ma nei giorni di forte meltemi è alquanto mosso.

Prima di arrivare a Faliraki si incontra la più tranquilla località Kalithea, a 10 km da Rodi città. Vanta diversi  alberghi e una spiaggia di sabbia con insenature rocciose. La spiaggia è sempre tranquilla ed il mare, calmo e con un fondale di roccia e sabbia, offre buone opportunità per lo snorkeling.

Lungo la costa sud-est, dirigendosi da Rodi città verso Faliraki, le spiagge attrezzate sono spesso affollate dagli ospiti dei numerosi hotel, mentre quelle libere e tranquille sono difficilmente raggiungibili. Da non perdere la bella  spiaggia Ladico, molto frequentata dagli italiani. La spiaggia è una piccola baia sabbiosa circondata da rocce con un mare di colore azzurro chiaro. Nei pressi si trova anche la famosa baia di Antony Queen.

Tra Faliraki ed Afandou si trova Traganou, una bellissima spiaggia di sassi con un mare tra i più cristallini di tutta l’Isola di Rodi.

Dopo Kolymbia troverete una delle spiagge più belle e famose di Rodi,Tsambika Beach, il cui nome deriva dalla piccola chiesa della Vergine edificata in cima al promontorio.

Vicinissima a Tzambika troviamo la bella località turistica Stegna. La spiaggia, di sabbia con alcune zone scogliose, è molto bella e sempre tranquilla; il mare è limpidissimo e calmo

Proseguendo in direzione Lindos si trova Agathi Beach, probabilmente la spiaggia più bella di tutta l’isola di Rodi. La spiaggia di Agathi è di sabbia dorata e si trova all’interno di una baietta ben riparata con un mare dai colori caraibici.

La spiaggia di Lindos è molto ampia e di sabbia fine; tutta la baia è molto scenografica grazie alla bellezza del paesino che la sovrasta. Il suggestivo golfo la taglia in due formando quindi una parte sinistra ed una parte destra che scendono sotto l’Acropoli in via Palla, da cui ha preso il nome la omonima spiaggia. Nelle vicinanze si trova la spiaggia di Αghios Pavlos di sabbia, ciottoli e piccoli scogli sui quali arrampicarsi per un bel tuffo in questo mare dalle acque turchesi.

A Pefki, invece, sono diverse calette incastonate tra le rocce, ottima alternativa per chi cerca un pò di intimità o desidera fare snorkeling. Più avanti, le spiagge di sabbia di Lardos sono conosciute come alcune tra le più selvagge e isolate dell’isola di Rodi. Mentre a Kiotari le spiagge sono quasi interamente dedicate agli ospiti dei grandi resort. A Gennadi invece sono molte le spiagge libere di ghiaia e sabbia.

Le escursioni

Un’idea più completa per scoprire l’isola è quella di esplorarla attraverso un’escursione organizzata.

Per conoscere al meglio la storia di Rodi, ad esempio, si può fare un tour guidato della città vecchia. Per vedere la città da un punto di vista differente e con una luce romantica, invece, l’ideale è concedersi una crociera al tramonto.

La crociera è anche la soluzione alternativa per scoprire le baie più belle della costa di Rodi con il tour in caicco blue day. Oppure, per raggiungere Lindos e Tsampika.

Un’altra escursione organizzata sul territorio è la visita accompagnata dalla guida locale a Kalithea, Filerimos e Valle delle Farfalle.

Uscendo dall’isola di Rodi, si può raggiungere in traghetto la meravigliosa Symi e trascorrervi l’intera giornata.

Infine da Rodi è possibile sconfinare anche in Turchia, raggiungendo Marmaris in traghetto per assaporare l’atmosfera orientale del bazar e vedere una cittadina turca elegantemente adagiata sul mare.

Cucina greca e dove mangiare a Rodi

A Rodi si mangia benissimo e i prezzi sono molto più moderati, rispetto a molte altre isole Greche. Scoprirete che l’offerta è altissima sia di taverne molto semplici che di ottimi ristoranti rinomati. La cucina spazia dalla tradizionale cucina greca, ma anche turca e internazionale. In linea generale i prezzi sono un po’ovunque accettabili, specialmente se confrontati con la media Italiana/Europea.

Navigando sul nostro sito, troverete la guida dei migliori ristoranti di Rodi nella sezione Dove mangiare che vi può essere utile durante la vostra vacanza. L’offerta è completa sia che cerchiate un buon ristorante di pesce, oppure una taverna molto informale dove mangiare la cucina tipica, spendendo poco.

Vita notturna e divertimento

L’ isola di Rodi è famosa per la sua vita notturna ed è conosciuta come l’isola più cosmopolita della Grecia che ha tutto da offrire in termini di intrattenimento.

A Rodi città ci si reca per un aperitivo alla spiaggia Eli, oppure alla ricerca della movida sfrenata, nella Bar Street cittadina. Rodi città offre inoltre un enorme disco bar su due piani: il Colorado.

A Kalithea si trova, invece, il Paradiso Disco Bar, il più famoso club dell’isola dove ogni estate si alternano i più famosi DJ del mondo. A Faliraki sorge la più scatenata bar street del Dodecaneso con bar, club, pub, strip bar e night club per tutti i gusti e tutte le tasche. Mentre a Lindos domina la scena l’Anfiteatro Disco Club con la sua vista mozzafiato sull’Acropoli. Nella zona di Pefki troverete invece più bar stile inglese, dove sorseggiare un buon cocktail e guardare una partita di calcio, sempre proiettate sul maxi schermo ad esempio del Jasmine. Infine anche più a Sud, a Kiotari, troviamo un bellissimo beach bar sulla spiaggia aperto tutta la notte: è lo Shimba’s.