Rodi

it / Guide / Rodi / Rodi città nuova

Visita della parte nuova di Rodi città

La nuova città di Rodi è il centro amministrativo dell'isola di Rodi con moltissimi palazzi italiani in stile veneziano e neo-gotico. La bellezza della città nuova è completata dai suoi parchi, piazze e ampie strade, nonchè da hotel, ristoranti, locali e negozi di tutti i tipi. Il caratteristico porto di Mandraki, un tempo il porto navale dell'antica Rodi, oggi è il porto principale dell'isola ed è ornato da due statue di cervo, un maschio ed una femmina, che rappresentano il simbolo dell'isola.

All'ingresso della città di Rodi si ergeva anche una delle sette meraviglie del mondo antico, il Colosso di Rodi. Purtroppo del Colosso di Rodi, che era alto ben 30 metri, non rimane più nulla in quanto crollò a causa di un forte terremoto 66 anni dopo la sua costruzione. Per una visita della città di Rodi il luogo perfetto per iniziare ad esplorare è Piazza Cipro o Platia Kyprou. Questa piazza è facilmente accessibile in quanto si trova proprio al centro della città; intorno alla piazza c’è sempre tantissima gente locale oltre a qualche turista.

Nella zona troverete negozi, gioiellerie, sartorie, boutique di moda, bar e locali così come banche ed edifici amministrativi. Merita la visita il Mercato di Rodi situato lungo la strada di Gallias; grazie al suo design imponente ed all'architettura ornata con decorazioni in oro e cupole rotonde, questo edificio è una vera attrazione del luogo. All'interno si trovano diversi negozi incluse le macellerie, bancarelle di frutta e verdura, bar e anche alcuni negozi di souvenir.

Molto bello è il Parco Rodini che dista circa 3 km dal centro della città di Rodi in direzione Lindos. E' una bella zona ricreativa sia per locali che per turisti dove si possono ammirare diverse tipologie di uccelli come i pavoni, ma anche resti storici come la Tomba dei Tolomei risalente al periodo ellenistico. Nelle vicinanze troverete l'antica Acropoli di Rodi che domina la parte occidentale e più alta della città di Rodi. Il sito archeologico è composto da una zona monumentale che comprende Santuari, edifici pubblici, templi di grandi dimensioni e luoghi di culto sotterraneo. Lo Stadio sull'Acropoli di Rodi  è adibito a concerti di artisti greci o gruppi stranieri. Si può visitare anche il Gymnasium (la Palestra) situato vicino allo stadio e il Tempio di Apollo Pizio che domina tutta l'area.

Il sito ha subìto notevoli danni durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale e la ricostruzione è terminata solo nel 1996. Sulla parte settentrionale dell'Acropoli si trova il Tempio di Atena Polia, un Tempio dorico periptero con una sola fila di colonne su tutti e quattro i lati. Un'altra attrazione della città è l'Acquario di Rodi, situato sul lungomare, istituito con lo scopo di studiare la flora e la fauna che si sono sviluppate intorno alle isole del Dodecaneso; potrete ammirare rare specie marine, tartarughe e foche monache.