Leros

it / Guide / Leros / Spiagge e Località turistiche

Le Spiagge e Località turistiche di Leros

L’isola greca di Leros è un'isola greca piccola che offre diversi scenari e bellissimi panorami sulle colline verdi e numerose baie dove godere del sole e del mare. Il villaggio di Pandeli a Leros è un semplice villaggio greco di pescatori con ottime taverne e alcuni semplici affittacamere che si affacciano sul lungomare. La spiaggia ombreggiata è una lingua di sabbia gialla e piccoli ciottoli. Da Pandeli la strada prosegue in salita verso il Castello passando vicino a famosi e bellissimi mulini a vento di Leros. In direzione sud, invece, si trova Vromolitos, la più grande località di Leros dopo Pandeli, con una bella spiaggia di sabbia e alcuni Appartamenti e Hotel.

A 2 km da Aghia Marina si trova la baia di Alinda, la località turistica più popolare e frequentata di Leros. La maggior parte degli hotel, pensioni e appartamenti di Leros si trovano qui; questa località è anche la più giovanile dell'isola, con i suoi locali sul lungomare che offrono musica e divertimento sia di sera che durante tutto l’arco della giornata. Prima di arrivare nel centro di Alinda si passa per Krithoni dove si trovano alcuni hotel ed una spiaggia non molto ampia. Nei pressi è ubicato il Cimitero dei Caduti della Battaglia di Leros del 1943, una delle ultime vinte dall’esercito tedesco.

Ad Alinda troviamo un lungomare caratterizzato da numerose caffetterie e locali mentre la lunga e stretta spiaggia, prevalentemente di sabbia e ciottoli, è attrezzata con lettini ed ombrelloni ed offre un buon servizio di sport acquatici, oltre che alla piacevolissima ombra dei caratteristici alberi di tamarisco. Nella sua piazza centrale, presso il Castello Belleni, si trova il Museo Etnografico dove sono esposti diversi oggetti di vita quotidiana, lavori dell’artiganato locale e alcuni resti della nave militare Vassilissa Olga, affondata in queste acque durante la Battaglia di Leros. A 15 minuti di cammino si raggiunge una caletta nascosta tra le rocce e molto tranquilla, chiamata Panagia, dal mare trasparente e sempre calmo.

Dall‘altra parte dell’isola di Leros, a 3 km ad ovest della capitale, si trova la baia di Gourna, sempre discretamente ventosa e poco affollata, la quale e’ suddivisa in due spiagge: Gourna, larga e di sabbia gialla, e Drimonas, piccola e stretta. Il villaggio è constituito solamente da poche case e alcune strutture turistiche. Molto simile è il vicino paesino greco di Kokkari e l’omonima spiaggia, ubicato poco più a nord. Queste tre spiagge sono le uniche dell’isola di Leros ad essere completamente di sabbia. Nei dintorni si può visitare la chiesetta di Aghios Isidoros costruita sopra uno scoglio in mezzo al mare; è un luogo molto caratteristico e romantico!

Dirigendosi verso il sud dell'isola di Leros la strada passa per Lepida e termina nella località di Xerocambos, a 6 km da Platanos, dove si trova l’unico campeggio dell’isola ed alcuni affittacamere e appartamenti. Xerocambos è un villaggio greco immerso nelle coltivazioni di ulivi ed edificato sulla punta di un fiordo della costa sud, vicinissimo all'isola di Kalymnos che dista appena un miglio marino.

Sul lungomare del paese si affacciano alcuni locali, taverne greche ed il centro immersioni, mentre dalla bella spiaggia di sabbia e ciottoli si gode una vista sorprendente delle isole greche di Kalpi e Velona. Sull’altura del villaggio si trova il Castello di Lepida, o Paleocastro, il più antico dell’isola di Leros; oltre alle mura ciclopiche sono visibili anche i resti di un’Acropoli.

Percorrendo la strada in direzione nord della capitale di Leros, si arriva al villaggio di Partheni; nei pressi ha sede una grande base militare e l'aeroporto di Leros. Tutta la zona nord di Leros è poco abitata ma ricca di bellezze naturali e di luoghi di interesse come ad esempio il Tempio di Artemide, del quale tuttavia sono visibili solo le fondamenta e pochi ruderi. Ad est si trova la chiesa di Aghia Kiourna, famosa per i dipinti dei prigionieri politici; tali dipinti sono stati dichiarati dal Ministero della Cultura opere artistiche di inestimabile valore. In questa parte dell'isola greca di Leros si può fare il bagno nelle spiagge rosse di Agia Gourà e Plefouti.