Kos

Ultime Offerte

Richiesta informazioni: Offerta speciale caicco da Bodrum

Dichiaro di aver letto ed accettato le normartive sulla privacy

Richiesta informazioni: Organizza la vacanza a Kos

Dichiaro di aver letto ed accettato le normartive sulla privacy

Richiesta informazioni: Caicco alla cabina 2019

Dichiaro di aver letto ed accettato le normartive sulla privacy

Richiesta informazioni: Hotel low cost a Kos

Dichiaro di aver letto ed accettato le normartive sulla privacy

Richiesta informazioni: Voli per Dodecaneso 2019

Dichiaro di aver letto ed accettato le normartive sulla privacy
it / Guide / Kos / Spiagge e Località turistiche

Le Spiagge e Località turistiche di Kos

L'isola di Kos offre sicuramente tanti aspetti per una vacanza attiva e dinamica ma l’attrazione turistica principale di Kos sono ovviamente il mare e le lunghe spiagge di sabbia. Lisola di Kos vanta 114 km di costa della quale più della metà con spiagge accessibili. Quasi tutte le spiagge di Kos hanno la bandiera blu per l’eccezionale limpidezza e bellezza dell’acqua del mare.

Spiagge di  Kos città

A Kos città si possono trovare diverse spiagge ma la spiaggia principale e più frequentata da coloro che soggiornano a Kos città si trova lungo la via Averoff, una spiaggia ampia e lunga, prevalentemente di sabbia e con un mare calmo essendo una baia ben riparata dal vento di meltemi. La prima parte della spiaggia è animata dai beach-bar che offrono lettini e ombrelloni gratuiti, campi da beach volley/tennis, musica e divertimento. La seconda parte, invece, è più tranquilla e solo in parte attrezzata, spesso frequentata anche dai locali.

La zona di Psalidi offre numerosi servizi ed è caratterizzata dalla presenza di grandi Resort ; dista circa 5 km da Kos città ed è ben collegata da un ottimo servizio di bus di linea da/per il centro città. In alternativa la si può raggiungere anche a piedi o in bicicletta percorrendo la pista ciclabile parallela alla strada principale che costeggia il mare. Nella zona di Psalidi vi sono alcune belle spiagge prevalentemente di ciottoli e solo a tratti di sabbia; le migliori si trovano dopo la zona residenziale dei grandi hotel in direzione Agios Fokas e Therma.

Particolaremnte frequentata dai locali è la spiaggia Ammos beach, un bellissimo e ampio beach bar ubicato nei pressi dell'Hotel Oceanis. Riparata dal vento, questa spiaggia di sabbia e sassi vanta un mare limpidissimo in un ambiente curato e alla moda; musica, cocktails e divertimento ne fanno un luogo particolarmente adatto ai giovani. Presso la Ammos Beach spesso vengono organizzati "movimentati" Beach Party fino a notte inoltrata. Poco dopo c’è Agios Fokas beach dove troviamo un ambiente sempre giovanile ma molto più tranquillo con beach bar chill-out e spiaggia libera.

Proseguendo fino alla fine della strada, a circa 11 km da Kos città, si arriva alle Terme di Kos. L’acqua, ”intrappolata” in una piscina naturale circondata da grossi scogli, ha una temperatura di 42 gradi alla sorgente. Aperta h24 è di libero accesso e tutti possono usufruire dei benefici di quest’acqua ottima per guarire le ferite e per chi soffre di problemi di artrosi o ginecologici. Vicino alla sorgente si trova una spiaggia libera dove naturalmente si può fare il bagno, anche perchè è sconsigliato rimanere nell’acqua termale per più di 30 minuti.

Le Terme di Kos sono molto frequentate dai turisti durante tutto l'arco della giornata, per cui è consigliabile munirsi di un mezzo proprio e andarci di sera, o anche di notte, quando è meno affollata e fa meno caldo, dunque più rilassante. Le indicazioni sulla strada principale vi suggeriscono di lasciare il vostro mezzo nel parcheggio all’inizio dello sterrato e di proseguire a piedi o dorso di un asino; effettivamente il percorso non è dei migliori, tuttavia, prestando un po’ di attenzione, si può scendere anche con la macchina o scooter .

Lungo la strada interna da Kos città per Tigaki troverete la Spiaggia Golden o Karnaio, una bellissima e tranquillissima spiaggia di sabbia e ciottoli con accesso degradante e acqua bassa; potete usufruire di ombrelloni e lettini (a pagamento) o dell'ampia spiaggia libera la quale, spesso, è frequentata dagli amanti del naturismo. Tigaki è una località turistica vicina a Kos città raggiungibile sia percorrendo la strada principale o seguendo quella lungomare di Lambi. E’ una località poco caratteristica, concentrata su due strade sulle quali si affacciano beach-bar, pub, ristoranti e negozi. Tigaki tuttavia vanta un’ampia e bella spiaggia di sabbia bianca, mare poco profondo e acqua calda; ideale per i bambini, tale spiaggia è spesso frequentata dalle famiglie locali, in particolar modo la Domenica. Essendo nella parte nord dell'isola è più esposta al vento di meltemi, un vento piacevole soprattutto nelle calde giornate di Luglio e Agosto.

Mastihari e Marmari

Tra Tigaki e Marmari si trova un luogo interessante poco conosciuto; si tratta di una salina che in estate sembra un lago ghiacciato dove spesso è possibile avvistare fenicotteri e tartarughe. Marmari si trova a circa 3 km oltre Tigaki. E’ una località turistica più tranquilla con alcuni grandi alberghi sul lungomare ed una via centrale con qualche negozio e ristorante. Non offre moltissimo tranne alcuni watersport ben attrezzati ed una bella e larga spiaggia di sabbia sempre poco affollata. E' ideale per chi cerca il relax in una bella spiaggia di sabbia. 

Mastihari dista da Kos città circa 22 km ed è la località turistica del nord più lontana dalla capitale di Kos. Il villaggio circonda un piccolo porticciolo da dove partono alcuni traghetti per la vicina isola di Kalymnos. All’interno, tra piccole viuzze nascoste dalle bouganville, vi sono molti piccoli Hotel e Appartamenti oltre a negozi, caffetterie e altri locali. In generale l’atmosfera è molto tranquilla e rilassante. Molto amata dai turisti Tedeschi offre un l’ampia spiaggia di sabbia bianca che si staglia oltre il porto e alcune ottime taverne di pesce. La zona di Mastihari risulta spesso ventosa tale per cui particolarmente rinomata dagli amanti del windsurf e kitesurf; qui troverete uno dei centri windsurf-kitesurf maggiormente attrezzati ed organizzati dell'isola di Kos.

Poco oltre Mastihari, sempre nella parte nord dell'isola dopo l'Hotel Achilleas, ci si può addentrare per delle stradine leggermente sterrate che conducono a delle fantastiche spiagge di sabbia nera poste sotto a enormi pareti di roccia vulcanica. E' un fenomeno molto interessante e suggestivo e le spiagge sono  poco frequentate anche in alta stagione. Potrebbe interessarvi la visita alla Casa di Ippocrate ubicata dopo la Pearl beach, una casa antica dove organizzano attività culturali per chi è interessato alla vita degli antichi Greci.

Kardamena

La località di Kardamena si trova nella parte sud dell’isola di Kos, a  30 km da Kos città. Da piccolo villaggio di pescatori è divenuta un polo turistico di grande attrazione; la caratterizzano il mare molto bello ed i servizi adeguati sia per le famiglie che per i giovani. Sebbene sia poco caratteristica e per lo più orientata verso un turismo anglosassone, Kardamena è ormai una località molto frequentata anche dagli italiani, in particolar modo nei grandi Resort ubicati fuori dal paese. Il villaggio di Kardamena, nel corso degli ultimi anni, non è mai stato particolarmete valorizzato e spesso presenta edifici vecchi e in cattive condizioni; tuttavia la località offre buoni servizi per i turisti ed una discreta vita notturna per i giovani. Ottima la sua posizione nel mezzo dell'Isola di Kos che permette di raggiungere agevolmente sia le spiagge del sud che Kos città noleggiando un'auto o uno scooter.

Interessante è il lungomare dove si affacciano la maggior parte dei ristoranti e dei bar dotati di terrazza con vista sul bel porticciolo. Da qui partono anche i traghetti per la vicina isola di Nisiros. La Vita notturna di Kardamena  è concentrata lungo il viale pedonale principale con musica a tutto volume sin dalle prime ore della sera. La vivacità della notte è tuttavia stemperata da un mare molto bello, sempre calmo, e da una lunga spiaggia di sabbia dorata interrotta a tratti da alcuni scogli. Durante i mesi estivi a Kardamena ha luogo il festival di Alasarnia, che prevede esposizioni di quadri e fotografie, concerti, spettacoli teatrali, seminari scientifici, gare ciclistiche e di scacchi.

Kefalos e la zona Sud di Kos

La zona più bella di Kos è quella denominata sud dell’isola di Kos." Qui si può ammirare la vera, semplice e autentica Grecia con i suoi paesaggi, colori e profumi tipici della macchia mediterranea. Dopo l’aeroporto, in direzione Kefalos, si susseguono una dopo l’altra le spiagge più belle di Kos che portano i nomi di Chrisi Akti, Polemi, Magic Beach, Sunny Beach, Markos, Lagada; tutte facilmente raggiungibili e ben indicate dalla strada principale. Le prime formano un’unica lunga spiaggia di sabbia dorata accessibile percorrendo le strade interne a volte un po’ sterrate o dissestate. La maggior parte sono attrezzate e servite da qualche taverna, molto tranquille e poco affollate anche in alta stagione. Le spiagge del sud di Kos sono tutte di sabbia e con acqua bassa tale da renderle particolarmente adatte a famiglie con bambini. Il mare, in questa zona dell'Isola di Kos, è semplicemente sensazionale e cristallino.

La Paradise Beach è una caletta conosciuta come la spiaggia più bella dell’isola di Kos e per questo sempre molto affollata. Merita sicuramente una sosta anche solo per fare una foto e un bagno veloce nella bassa ma alquanto fredda acqua. La bassa temperatura dell’acqua di questo tratto di mare è dovuta a delle pressioni vulcaniche che provocano delle fuoriuscite di bollicine; il fenomeno non è particolarmente appariscente per cui, per poterlo notare, va prestata un po’di attenzione. La Paradise beach è chiamata anche Bubble beach-bollicine!

La bellissima Camel Beach si trova dopo la Paradise Beach, in fondo ad una stradina sterrata un po’ ripida. Una parte della spiaggia è attrezzata mentre, oltre lo scoglio, si trovano delle calette molto più tranquille e intime. Dietro l’angolo c’è la località turistica di Kamari; è un luogo tranquillo dove non esistono grandi Resort ma solo piccoli Hotel, Appartamenti e Studio per una Vacanza nell'isola di Kos all’insegna del relax e della tranquillità. Questa località non offre molte opportunità di svago e divertimento se non qualche ottima taverna ed alcuni locali. 

La lunga spiaggia di sabbia e ciottoli è suddivisa in due dalle rovine della Basilica di Aghios Stefanos da dove si può ammirare in tutto il suo splendore l’isolotto di Kastri, uno dei simboli di Kos. L’isolotto, con la chiesa di Aghios Nicolas, può essere raggiunto anche a nuoto ed è un punto molto interessante per gli amanti dello snorkeling. Da Aghios Stefanos la spiaggia di sabbia e ciotolini prosegue per circa 2 km terminando nel porticciolo in fondo al villaggio. Dal porticciolo partono le imbarcazioni per l'isola vulcanica di Nisiros e le gite per ammirare il tramonto dal mare.

Kavo Paradiso e Agios Teologos

Oltre Kefalos, ubicato sulla collina sovrastante Kamari, la strada prosegue per Agios Teologos tra la natura selvaggia e i profumi del Mediterraneo. Questa parte dell'isola di Kos è intatta e poco frequentata, di una bellezza prorompente e panorami mozzafiato. La spiaggia di Agios Teologos si trova proprio sulla punta dell’isola ed è ricca di calette nascoste tra gli scogli; percorrendo la stradina sterrata, dopo la taverna, ne troverete numerose, una più bella dell'altra. Semplicemente fantastica e di assoluta tranquillità la Diamond Beach, l'ultima baietta alla fine dello sterrato; una piccola spiaggia di sabbia, con alcune zone scogliose, dai colori del mare incredibili dove recentemente è stata allestita una piccola area attrezzata con pochi ombrelloni e lettini. Se le condizioni del vento e del mare sono tranquille, la Diamond Beach risulta una delle spiagge più belle e suggestive di tutta l'Isola di Kos. Nelle vicinanze, prima di arrivare ad Agios Teologos, troverete l'indicazione per Kata Beach, una tranquilla spiaggetta di sabbia incastrata tra le rocce; anche qui c'è la disponibilità di una piccola area attrezzata.

L'altra strada invece porta ad Aghios Mammas e Cavo Paradiso passando per la chiesa di Aghios Ioannis da dove si scorge un paesaggio stupendo. Cavo Paradiso sull'isola di Kos è la spiaggia più difficile da raggiungere. Dalla chiesetta di Aghios Ioannis si prosegue per una strada sterrata, alquanto stretta e dissestata, alla cui fine si può godere di un autentico paradiso. Il mare ha un colore azzurro di tonalità stupende mentre la sabbia passa dal bianco al rosa. Quando c’è vento e il mare è mosso non vale la pena andarci.

Sulla spiaggia c’è  un piccolo bar che vende bibite ed ha a disposizione alcuni lettini; ovviamente è poco frequentata, visto la lontananza e le difficoltà nel raggiungerla, tale per cui è consigliabile noleggiare un mezzo adeguato. Un'altra bellissima spiaggia è la caletta di Agios Mamas; fino all'omonima chiesa si arriva in macchia, poi bisogna scendere per circa mezz'ora a piedi. In questa spiaggia, probabilmente, sarete da soli anche in Agosto.